Istituto Comprensivo di Opera
Istituto Comprensivo di Opera
CONVOCAZIONI DA GRAD. ISTITUTO

Le istituzioni scolastiche devono  utilizzare la procedura informatica di consultazione delle proprie graduatorie che rende possibile la prospettazione della situazione di occupazione totale o parziale ovvero di inoccupazione degli aspiranti e, conseguentemente, di procedere all’ interpello e convocazione dei SOLI aspiranti che siano nella condizione di accettare la supplenza stessa e cioè:
• se totalmente inoccupati;
• se parzialmente occupati, ai sensi delle disposizioni relative al completamento d'orario

- anche se occupati, se ricorre la situazione di cui all’ art. 7, comma 2 (personale ATA regolam. supplenze DM 430/2000)  "Il personale che non sia già in servizio per supplenze di durata sino al termine delle attività didattiche, ha facoltà di risolvere anticipatamente il proprio rapporto di lavoro per accettarne un altro di durata fno al suddetto termine".

personale docente (art. 8 co 2. Il personale che non sia già in servizio per supplenze di durata sino al termine delle lezioni od oltre ha facoltà, nel periodo dell’anno scolastico che va fino al 30 di aprile, di risolvere anticipatamente il proprio rapporto di lavoro per accettarne un altro di durata sino al termine delle lezioni od oltre. co.3. Il personale in servizio per supplenza conferita sulla base delle graduatorie di istituto ha comunque facoltà di lasciare tale supplenza per accettarne altra attribuita sulla base delle graduatorie ad esaurimento.

• candidati di ruolo nella scuola statale, in grado di accettare supplenze in riferimento all’art. 59 del CCNL per il personale ata e art 36 CCNL per il personale docente (la supplenza deve pero' essere non inferiore ad un anno)

Novità art. 41 co. 1 CCNL Scuola 19/4/2018

La nota ministeriale prot. n. 37856 del 28 agosto 2018, (circolare annuale sulle supplenze), chiarisce che “per effetto di quanto disposto dall’art. 41 del CCNL, i contratti a tempo determinato devono recare in ogni caso il termine. Tra le cause di risoluzione di tali contratti vi è anche l’individuazione di un nuovo avente titolo a seguito dell’intervenuta approvazione di nuove graduatorie."

Pertanto, in attesa della pubblicazione delle graduatorie di istituto di 1^, 2^ e 3^ fascia, l'individuazione dii personale docente e ata dovrà essere effettuata utilizzando le graduatorie attualemnte in uso, apponendo  sia nel provvedimento che nel contratto la clausola risolutiva di cui all'art. 41 co. 1 CCNL Scuola.

AVVERTENZE  per gli aspiranti in graduatoria di istituto che ricevano convocazioni dalla nostra scuola:

poichè le convocazioni effettuate possono riguardare, per lo stesso periodo, più posti per profili ed ordini di scuola diversi, allo scopo di snellire e facilitare le operazioni di corretta individuazione dei candidati,  si raccomanda di rispondere alle convocazioni (ove interessati all'accettazione)  effettuando il "Replay" alla mail di convocazione indicando nell'oggetto della mail il proprio cognome e nome e la tipologia di posto / classe di concorso per cui si è interessati.

Il sistema telematico di convocazioni recapiterà la convocazione all'indirizzo PEC dell'aspirante con priorità rispetto all'indirizzo di posta normale. 

In caso di impossibilità a presentarsi personalmente, ove nella convocazione sia prevista la presenza fisica, si puo' ricorrere all'istituto della delega, di cui qui sotto il fac simile:

modello di DELEGA convocaz. DOCENTE

==================================

Le principali norme sulle supplenze:

NOTA miur 37856 28 ago. NORME SUPP.ZE 1819.pdf 

DOCENTI: DM 374 01 GIU.2017.PDF.pdf 

                REGOLAM. SUPP.ZE DOC. dm 13 giu.2007.pdf

ATA:     D.M._640_30_agosto_2017_firmato.pdf 

                REGOL. 430 2000 ATA.DOC.doc